Spergin Forte

Recensisci per primo questo prodotto

Spergin Forte®


E' un integratore indicato nel trattamento dell'Infertilita' Maschile.


Grazie al dosaggio elevato dei principi attivi contenuti nella sua formulazione consente di ripristinare rapidamente le condizioni ottimali per il processo di spermatogenesi.


Potenzia il metabolismo energetico dello spermatozoo, migliorandone la motilita' .


 

Disponibilità: Disponibile

Prezzo di listino: 34,00 €

Special Price 27,20 €

Prezzo di listino: 34,00 €

Special Price 27,20 €

INFO & SPEDIZIONI
60€

 

 

 

Descrizione prodotto

Dettagli

Spergin Forte®

E' un integratore indicato nel trattamento dell'Infertilita' Maschile.
Grazie al dosaggio elevato dei principi attivi contenuti nella sua formulazione consente di ripristinare rapidamente le condizioni ottimali per il processo di spermatogenesi.

Potenzia il metabolismo energetico dello spermatozoo, migliorandone la motilita' .

Posologia:

Questa terapia di induzione prevede 1 bustina al giorno di Spergin forte per 24 giorni ( due confezioni ) seguita da 96 giorni di trattamento con Spergin Q10 ( terapia di mantenimento ). 

La terapia combinata Spergin Forte-Spergin Q10 ( Induzione-Mantenimento ) consente di ottenere la regolarizzazione e l'ottimizzazione dello spermiogramma garantendo il totale recupero della funzionalita' spermatica

Composizione:

L-arginina, L-taurina, Coenzina Q 10, Vitamina C, Vitamina E. Posologia:
1 bustina al giorno per 24 giorni

Confezione:

12 bustine

Infertilita': 

L'Infertilita' e' l'incapacita' di una coppia,dopo un anno di rapporti sessuali non protetti,di concepire.

Interessa ogni anno circa il 15% delle coppie,il problema e' riferibile al maschio nel 40% dei casi di infertilita' di coppia.
La terapia con Spergin Forte e Spergin Q10 trova indicazione in diverse condizioni di infertiliita' maschile:
 

Asteno-terato-azoospermie

  • Primitive
  • Secondarie a flogosi Prostato-vescicolari

Terapia post-trattamento di Varicocele
Terapia ormonale ed antiossidante come coadiuvante
Preparazione a tecniche di PMA

 
Per coprire tutto il periodo di formazione dello spermatozoo e' opportuno che l'integrazione con Spergin Forte e Spergin Q10 venga effettuato per 120 giorni,un periodo utile a coprire l'intero ciclo dell'epitelio seminifero.
 
La terapia messa a punto dall'azienda produttrice in seguito agli studi effettuati e':
2 confezioni di Spergin Forte,cioe' 24 bustine come inizio terapia
6 confezioni di Spergin Q 10

Il COENZIMA Q10 (CoQ10)

Il  CoQ10 e’ presente in elevate concentrazioni nel testicolo dove svolge importanti funzioni trofico-metaboliche.
Negli spermatozoi sono presenti alte quantita’ di Coenzima Q10 perche’ la loro mobilita’ richiede un elevato dispendio energetico.
Viene sintetizzato dall’organismo e introdotto con l’alimentazione.
Condizioni come l’assunzione di alcuni farmaci,malattie croniche,malnutrizione,invecchiamento possono causare diminuzione della sintesi del CoQ10.
In questi casi l’unica fonte di CoQ10 e’ l’alimentazione,carenze del 25% sono considerate malattia.
Il mitocondrio è il "motore " della cellula, al suo interno viene prodotta l'energia necessaria al funzionamento dell'organismo.

Diversi studi hanno evidenziato che le disfunzioni mitocondriali possono essere causa di infertilita’ maschile.
Altri studi sono stati condotti per stabilire un collegamento tra CoQ10 e qualita’ e funzione dello spermatozoo
Nel seguente studio clinico :

Ruiz-Pesini E.,Diez c. et al. Correlation of sperm motility whit mitochondrial enzymatic activities.Clin.Chem. 1998;44:1616-1620
Hanno dimostrato come alterazioni  del metabolismo energetico mitocondriale possano essere causa di astenozoospermia.

Littarru G.P.,Tiano L. Clinical aspects of coenzyme Q10 :an update.Curr.Opin.Clin.Nutr.Metab. Care.2005;8:641-646.
Hanno evidenziato un aumento significativo dei livelli di CoQ10 nel plasma seminal e nelle cellule spermatiche di pazienti infertile dopo trattamento per 6 mesi con CoQ10 ed inoltre una correlazione positive tra le variazioni dei parametri del liquido seminale,contenuto intracellulare di CoQ10 e motilita’,velocita’ etc  dello spermatozoo.

Altre osservazioni cliniche hanno osservato bassi livelli di CoQ10 nel liquido seminale di pazienti infertili con astenoazospermia idiopatica o associata a varicocele.

Altri ancora hanno come la somministrazione di CoQ10 migliora i parametri spermatici di pazienti dispermici.

E’ ampiamente documentato in letteratura come la somministrazione orale di CoQ10 causi un incremento dello stesso nel liquido seminale,correlato ad un miglioramento dei parametri seminali e del tasso di gravidanze ottenute.



Carnitina:

La Carnitina  e’ un’amina presente ubiquitariamente negli organismi animali.
L’organismo umano puo’ sintetizzare solo il 25%  del fabbisogno giornaliero,la parte restante deve essere introdotta tramite alimentazione.

Deficit di carnitina sono messi in correlazione con varie patologie,tra cui la compromissione delle capacita’ riproduttive maschili.

In letteratura e’ documentata ampiamente una correlazione lineare tra i li velli di L-carnitina  e numero,conta e qualita’ degli spermatozoi.(Agarwal A. Carnitines and male infertilità.Repr.Biomedicine Online 2004;376-384)

Pazienti oligoastenospermici hanno concentrazioni piu’ basse di L-carnitina rispetto a soggetti fertili,la supplementazione di carnitina riesce a produrre un incremento della mobilita’ spermatica ridotta.

Diversi trials clinici hanno confermato un’ottimizzazione dei parametri spermatici,con particolare aumento della percentuale di spermatozoi mobili,in pazienti con asteno-oligospermia dopo somministrazione di L-carnitina (NG C.M. et al. The role of carnitine in the male reproductive system.Ann. N.Y.Acad.Sci.2004;1033:177-188) (Lenzi A.,Lombardo F. et al. Metabolism and action of L-carnitine:its possible role in sperm tail function.Arch.Ital.Urol.Nefr.Androl.1992; 187-196) (Claudette j.,Lawrence M.L. Role of free L-carnitine and acetyl-L-carnitine in post-gonadal maturation of mammalian spermatozoa.Hum.Reprod.Update. 1996; 2:87-102).

In alcuni studi e’ stato anche evidenziato un incremento del numero di gravidanze dopo assunzione di L.carnitina.

Arginina:

L’A. viene considerata un aminoacido essenziale nei bambini in fase di crescita perche’ l’organismo non e’ in grado di produrne una quantita’ sufficiente,negli adulti e’ considerata un aminoacido condizionatamente essenziale per il ruolo fondamentale che ricopre nell’organismo.
In alcune condizioni patologiche come infezioni,immunodepressione,malattie cardiovascolari l’A.puo’essere sintetizzata ad una velocita’ insufficiente alla necessita’ dell’organismo.

Viene utilizzata nel trattamento e prevenzione dell’infertilita’ maschile,malattie cardiovascolari,disordini renali,disfunzioni erettili.
Ha azione anabolica cioe’ permette all’organismo di utilizzare i principi nutritivi introdotti con l’alimentazione per la sintesi di materiali complessi :proteine,zuccheri etc..

L’A.interviene nella sintesi diossido nitrico,una sostanza che produce vasodilatazione diminuendo la pressione arteriosa ed aumentando l’apporto di sangue ai tessuti,genitali compresi.
L’integrazione di L.arginina permette di ripristinare la biodisponibilita’ dell’ NO limitando almeno in parte gli effetti sfavorevoli di alcuni condizioni morbose come disfunzione erettile quando sono legate a deficit di questo mediatore biochimico.

Dati sperimentali dimostrano che l’aggiunta di moderate quantita’ di L-arginina alla dieta abituale puo’  migliorare alcune condizioni fisio-patologiche mediante un aumento della sitesi endogena dell’NO,importantissimo mediatore biologico.

Ruolo dell'Arginina nell'Infertilita' maschile:

L-arginina costituisce il 50% del materiale proteico presente nel nucleo degli spermatozoi.

Nell’uomo l’arginina costituisce il 25% degli aminoacidi liberi presenti nell’eiaculato.

E’ vitale per la produzione dello sperma,migliorala spermatogenesi e funge da sorgente di energia,svolgendo un’importante ruolo per il metabolismo energetico e la motilita’ dello spermatozoo.

Una deficienza di L-arginina causa alterazione del metabolismo energetico causando riduzione della motilita’ e perdita della spermatogenesi (Sinclair et al.Male Infertility: nutritional and environmental considerations.Alt.Med.Rev. 2000,5.)

Numerose evidenze cliniche  hanno evidenziato la normalizzazione di alcuni parametri del liquido seminale (conta e motilita’ spermatica) dopo somministrazione di arginina in pazienti oligo-astenospermici ,normalizzazione che in alcuni casi e’ stata seguita da gravidanza (Srivastava S.,Desai P. et al. Mechanism of action of L-arginine on the vitality of spermatozoa is primarily through increate biosynthesis of nitric oxide.Published on 2006.)

L’arginina e’ presente in elevate quantita’ negli spermatozoi con normale morfologia,mentre e’ poco rappresentata negli spermatozoi immaturi.

Risulta evidente l’importante ruolo svolto dalla L.arginina nell’aumentare in modo significativo la motilita’ degli spermatozoi,giustificando il crescente interesse clinico per questa sostanza come terapia di supporto nei casi di ipofertilita’ maschile.

Vitamina E (tocoferolo)

Per molti anni la vit.E venne considerata la vitamina contro la sterilita’.

Una integrazione alimentare con vitamina E è indicata nelle alterazioni degenerative degli organi di riproduzione,dei vasi,del tessuto connettivo,nei fumatori.

Si deposita nel fegato,nel tessuto adiposo dell’ipofisi,ghiandole surrenali,utero e testicoli.

Diversi studi clinici dimostrano che la supplementazione orale di vitamina E aumenta la motilita’ spermatica e la percentuale di spermatozoi vitali e normali (Sinclair S.Male Infertility:nutritional and environmental considerations.Alt.Med.Rev. 2000;5), (Suleiman S.A.,Ali M.E. et al. Lipidperoxidation and human sperm motility:protective role of vitamin E.J.Androl. 1996;17) 
(Verma A.,Kanwar K.C.Effect of vitamin E on Human sperm mobility and lipid peroxidaton in vitro .Asian J.Androl.1999; 1:151-154)  
(Therond P.,Auger J. et al. alfa-tocopherol in human spermatozoa and seminal plasma:relationship whit motility,antioxidant anzymes and leukoicytes.Molec.Hum.Reproduction 1996;2:739-744.)

Studi clinici e preclinici hanno evidenziato come la vitamina E aumenti la fertilita’ maschile e femminile.

In natura esistono 7 tipi di tocoferolo, di questi l’alfa-tocoferolo e’ la forma piu’ potente di vit..E.
La Vit.E per poter svolgere il suo ruolo protettivo deve essere rapidamente rigenerata.
Questa rigenerazione è possibile grazie alla presenza della Vitamina C (acido ascorbico),quindi l'attivita' ottimale della Vit. E richiede la presenza di Vit. C.
 

Vitamina C

 Gli Antiossidanti sono molecole che rallentano o prevengono l'ossidazione di altre molecole.
La Vitamina C e la Viatamina E vengono chiamate anche vitamine antiossidanti.
Il loro ruolo nel prevenire i danni causati dai radicali liberi agli spermatozoi e' ormai universalmente riconosciuto.
Le vitamine antiossidanti svolgono un'azione sinergica in diversi distretti cellulari:la vit.C,idrosolubile,si localizza a livello del citoplasma mentre la Vit.E si localizza nello spessore della membrana cellulare.
Forniscono cosi' uno schermo protettivo completo nei confronti dei radicali liberi
 

Taurina:

Sebbene sia presente in diverse bevande energetiche, la taurina non ha proprietà energizzanti; sono state dimostrate tuttavia proprietà anti-ossidanti. 
In particolar modo, ha l'effetto di contrastare le sostanze ossidanti rilasciate dal corpo in seguito all'esercizio fisico. 
È stato dimostrato anche il beneficio che la taurina può svolgere nelle persone predisposte a infarto aumentando l'efficienza delle contrazioni del muscolo cardiaco.
La taurina è anche implicata in un grande numero di vari fenomeni fisiologici, tra cui il potenziamento a lungo termine dello striato/ippocampo, la stabilizzazione di membrana, l'inibizione feedback dei burst respiratori di neutrofili/macrofagi, e l'omeostasi del calcio. 

La taurina contrasta il processo di invecchiamento grazie alla sua azione anti-radicali liberi. Questo prezioso aminoacido è inoltre importante per la sintesi di ossido nitrico, un potente agente vasodilatatore.
Nello sport la taurina sembra stimolare l'efficienza e la contrattilità cardiaca aumentando l'apporto di sangue al miocardio.
In campo estetico viene utilizzata per ridare forza e vitalità ai capelli.
Altre possibili applicazioni della taurina in campo medico sono: malattie cardiovascolari, infertilità maschile (dovuta alla scarsa motilità degli spermatozoi), ipercolesterolemia, epilessia, diabete, degenerazione maculare, Morbo di Alzheimer, disordini epatici, alcolismo e fibrosi cistica.

 

 L'OMS ha stabilito questi valori per uno spermatozoo fertile:

 

Volume di sperma

 ≥ 2,0 millilitri

PH

 7,2 – 8

Numero di spermatozoi

 ≥ 20 millioni per millilitro

Mobilità degli spermatozoi 

 ≥ 50% di mobilità progressiva

Morfologia degli spermatozoi

 ≥ 50% di forma normale

Vitalità degli spermatozoi

≥ 75% di forma vivente

Agglutinati

 Assenti

 

 

Ci vuole un volume di sperma di almeno 2 ml, in modo che quest’ultimo possa trasportare una quantità sufficiente di sperma verso l’apparato genitale femminile.
E’ necessario che ogni eiaculazione trasporri almeno 20 milioni di spermatozoi per millilitro di sperma. In effetti benché decine di milioni di spermatozoi siano presenti nel muco, solo poche migliaia riusciranno ad avvicinarsi all'uovo e 1 solo degli spermatozoi arriverà a fecondare l'uovo.
E’ necessario che poi’ del 75% degli spermatozoi siano vivi.
Gli spermatozoi devono essere buoni nuotatori per poter risalire il collo dell 'utero, le tube di Falloppio e infine l'uovo. Lo sperma è definito come normale se più del 50% degli spermatozoi ha la mobilità progressiva.
Gli spermatozoi devono avere un buon profilo. Se il muco cervicale permette l'accesso degli spermatozoi alla regione tubarica, esso costituisce anche un filtro per eliminare gli spermatozoi deboli o anormali. L'OMS ritiene lo sperma normale se più del 50% degli spermatozoi ha una testa di forma normale. Gli spermatozoi con una forma della testa anomala hanno in effetti delle difficoltà ad attraversare il muco cervicale. Le anomalie sulla testa degli spermatozoi riducono altresi’ la capacità di tali teste a penetrare la superficie dell'uovo.
Inoltre, gli spermatozoi non devono essere spermatozoi agglutinati. Si ha dell’agglutinazione allorché gli spermatozoi mobili si attaccano l'un l'altro: per la testa, il tronco, il flagello, o, on maniera mista, per esempio, agglutinazione testa-flagello. L’agglutinazione degli spermatozoi impedisce la loro migrazione verso l'uovo.

Ulteriori informazioni

Ulteriori informazioni

Misura No
Colore No
Corto Corto
Punta chiusa
Lato Calzata No
Uomo - Donna No
Spugna No

Recensioni

Scrivi la tua recensione

You're reviewing: Spergin Forte

Come consideri questo prodotto? *

  1 stella 2 stelle 3 stelle 4 stelle 5 stelle
Price
Value
Quality
Tutti i prodotti esposti su questo sito ed aventi la natura di dispositivi medici, dispositivi medico-diagnostici, e tutti i contenuti del sito www.b2store.it (testi, immagini, foto, disegni, allegati, descrizioni tecniche e quant'altro) non hanno carattere e natura di pubblicità. Tutti i contenuti devono intendersi e sono di natura esclusivamente informativa e volti esclusivamente a portare a conoscenza dei clienti o dei potenziali clienti in fase di pre-acquisto i prodotti venduti da B2pharma attraverso la rete. Nessun contenuto delle pagine del sito deve essere inteso come materiale pubblicitario, teso ad influenzare in qualsivoglia maniera una decisione di acquisto. Le descrizioni rispettano esattamente le diciture della casa madre di produzione che non vengono in alcun modo modificate. Quanto sopra a tutela del consumatore ed in ottemperanza alla normativa vigente.